RUCOLA

La rucola (Eruca sativa Miller) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Brassicacee (crucifere). La rucola riconosce numerosi impieghi, sia in ambito culinario che in quello medico/erboristico.

Bisogna stare molto attenti a non confondere la classica rucola con una pianta molto simile, che è la rucola selvatica (Diplotaxis tenuifolia (L.) DC.). Quest’ultima, a differenza dell’Eruca sativa, presenta delle foglie maggiormente dentellate, fiori gialli e un sapore molto più deciso e piccante. La rucola viene coltivata fino ad un’altitudine di circa 800-1000 metri sul livello del mare; cresce bene su qualsiasi tipo di terreno, meglio se calcareo ed arido (è molto sensibile ai ristagni d’acqua). La semina avviene in primavera, per poi proseguire anche in inverno. In quest’ultimo caso bisogna avere l’accortezza di coprire i semi con un po’ di terreno.
Le foglie della rucola possono essere raccolte durante tutto il periodo dell’anno, specialmente se si presentano ben sviluppate e senza fiori.
Le foglie e le radici sono le parti maggiormente utilizzate. Le prime possono essere adoperate sia fresche che surgelate, mentre le radici vengono essiccate.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RUCOLA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *