LE NOSTRE

CERTIFICAZIONI

Il sistema QS è un sistema di assicurazione qualità finalizzato a offrire garanzie di qualità e sicurezza alimentare dal campo al banco. Il cuore della certificazione QS fa in particolare riferimento a:

  • Programma di monitoraggio sulle salmonelle
  • Monitoraggio sui residui.

Il Global G.A.P. definisce le buone pratiche agricole relative agli elementi essenziali per lo sviluppo della migliore tecnica produttiva. Il protocollo è stato creato al fine di rispondere alle crescenti esigenze di sicurezza alimentare e di rispetto dell’ambiente. 

Lo Standard IFS ha lo scopo di favorire l’efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.E’ uno degli standard relativi alla sicurezza alimentare riconosciuto dal Global Food Safety Initiative, un’iniziativa internazionale, il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura.

E’ uno standard per le ispezioni delle buone pratiche sociali. Il modulo GRASP è uno strumento volontario, pertanto non sono presenti livelli minimi di conformità obbligatori. Nel caso in cui a conclusione dell’audit  non si sia raggiunta la piena conformità, GlobalG.A.P. raccomanda lo sviluppo di un piano di azione finalizzato al miglioramento continuo, ma tenendo in considerazione i rischi individuati, le possibilità e le risorse dell’azienda.

La ISO 22005 recepisce le norme italiane UNI 10939:01 relativa a “Sistema di rintracciabilità nelle filiere agroalimentari” e UNI 11020:02 relativa “sistema di rintracciabilità nelle aziende agroalimentari” e si applica a tutto il settore agroalimentare. La progettazione di un sistema di rintracciabilità deve necessariamente definire i seguenti aspetti:

  • flussi di materiali
  • normativa e documenti applicabili al sistema di rintracciabilità.

La produzione biologica è un sistema globale di gestione dell’azienda agricola e di produzione agroalimentare  basato sull’interazione tra le migliori pratiche ambientali, un alto livello di biodiversità, la salvaguardia delle risorse naturali per prodotti ottenuti con sostanze e procedimenti naturali.